Consorzio Ami, utile record

IMOLA
Il bilancio 2013 del Consorzio Ami si è chiuso con 9,8 milioni di utile. “Gli utili – ha tenuto a sottolineare Stefano Manara, presidente dell’ente di via Mentana – si attestano ai massimi livelli storici. Con i risultati di bilancio 2013, il Conami conferma la propria valenza nella gestione degli asset dei Comuni consorziati e la rilevanza del proprio operato nell’erogazione dei servizi di primaria utilità, fondamentali a garantire lo sviluppo del territorio e delle comunità servite”.
Qualche numero. A fronte di ricavi per 11,233 milioni di euro, il bilancio 2013 si è chiuso con un risultato operativo netto pari a 479 mila euro, mentre i proventi da partecipazioni societarie hanno raggiunto la ragguardevole cifra di 9,856 milioni di euro, in buona parte dovuti al consistente pacchetto di azioni Hera in portafoglio. Il Conami è infatti terzo azionista della società multiservizi quotata in Borsa detenendone il 7,4% del capitale. Posizione ulteriormente rafforzata. “Cogliendo l’occasione di un prezzo particolarmente vantaggioso riservato agli azionisti – ha spiegato infatti Manara – il Consorzio ha aderito all’aumento di capitale di Hera che ha portato il Conami a superare la soglia dei 100 milioni di azioni”.

La sede di via Mentana del Consorzio Ami (Isolapress)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *