Contanti, bici e targhe vanno a ruba

TOSCANELLA – DOZZA – CASTEL SAN PIETRO
Sono ancora aziende e negozi dei comuni lungo la via Emilia ad essere presi di mira dai ladri. L’ultimo furto in ordine di tempo è avvenuto nella notte tra domenica 1 e lunedì 2 dicembre ai danni del negozio di bici Bike Point in via 2 Giugno a Toscanella. Per i malviventi è stato facile forzare la porta d’ingresso, dato che l’allarme doveva ancora essere installato nel nuovo punto vendita. Una volta dentro, i ladri hanno prelevato ben 13 bici da corsa in carbonio, ciascuna di valore compreso tra i 2.500 e i 3.000 euro. Poi sono fuggiti, probabilmente a bordo di un furgone capiente per caricare il bottino. La notte precedente, invece, qualcuno ha forzato una finestra del Lem Carni di via Meluzza, sempre nella frazione dozzese, portando via circa 10 mila euro in contanti. Nella notte tra mercoledì 27 e giovedì 28 novembre, invece, i ladri hanno preso di mira la delegazione Aci di via Mazzini a Castel San Pietro. Sono entrati forzando un ingresso secondario e dalla cassaforte hanno portato via duemila euro in contanti, cento marche da bollo da 16 euro e pure parecchie targhe (due coppie per auto e 161 per motocicli). Su tutti e tre gli episodi indagano i carabinieri.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *