Coop. Ceramica, sciopero di 8 ore

IMOLA
Il piano industriale di Cooperativa Ceramica d’Imola, presentato venerdì della scorsa settimana, già presentava pesanti criticità, in particolare la decisione di chiudere lo stabilimento di Casalfiumanese e la conferma di centinaia di esuberi. L’azienda, negli incontri che si sono tenuti ieri, mercoledì 4 dicembre, relativi agli assetti e all’organizzazione del personale alla riapertura degli stabilimenti dopo la fermata invernale, ha comunicato un incremento “ingiustificato” delle ore di cassa integrazione o riduzione di orario di lavoro e un aumento dei lavoratori ad orario pieno. “Una tale impostazione – lamentano Rsu e organizzazioni sindacali – è grave e inaccettabile perché prelude alla costruzione della lista di lavoratori a zero ore per poi minacciare o passare domani ai licenziamenti”.
Le organizzazioni sindacali e la Rsu hanno pertanto proclamato sciopero per l’intera giornata di venerdì 6 dicembre (per i turnisti a ciclo continuo e semiciclo sciopero dalle ore 4 di venerdì 6 alle ore 4 di sabato 7) e hanno organizzato dei presidi davanti agli stabilimenti a partire dalle ore 3.30. Alle ore 7.30 tutti i lavoratori confluiranno davanti a quello di Correcchio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *