Crisi, prorogata l’esenzione ticket

BOLOGNA
La Regione ha prorogato fino al 31 dicembre 2014 l’esenzione dal pagamento del ticket su visite ed esami specialistici per i lavoratori che hanno perso il lavoro, che sono in cassa integrazione, in mobilità o con contratto di solidarietà e per i familiari a carico. Allo stesso modo è stata prorogata l’erogazione gratuita di farmaci di fascia C per le famiglie che si trovano in una situazione di forte disagio economico-sociale. Si tratta delle misure anticrisi in campo sanitario introdotte nel 2009, all’inizio della crisi economica. Dall’1 agosto 2009 al 30 giugno 2013 hanno usufruito dell’esenzione ticket per visite ed esami specialistici 112.980 persone. Per usufruirne è necessario compilare il modulo di autocertificazione del proprio stato occupazionale, che viene consegnato dagli uffici dell’Ausl al momento della visita o dell’esame specialistico. Per informazioni: 800/033033 (numero verde del Servizio sanitario regionale dell’Emilia Romagna).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *