Da 45 anni il Santo Stefano dei ragazzi

IMOLA
Da 45 anni è un appuntamento fisso delle festività natalizie. Sabato 26 dicembre ritorna il «Santo Stefano dei Ragazzi», manifestazione promossa dalla Uisp Faenza-Imola che si svolgerà a partire dalle ore 16 al palasport Ruggi di Imola, proponendo le esibizioni in varie discipline sportive di 300 giovani atleti appartenenti a 7 società sportive del territorio affiliate Uisp: Imola Roller e Magic Imola per il pattinaggio artistico, Biancoverde per la ginnastica artistica, Chicco Ravaglia per la ginnastica ritmica, Takeshi e Accademia Kung Fu per le arti marziali, Gamma Club per la danza.

Come da tradizione, i giovani atleti, la cui età va dai 3 ai 18 anni, condivide-ranno il parterre del Ruggi con campioni meda-gliati. In questa edizione saranno ospiti Sharon Giannini e Matteo Rizzo, bronzo mondiale di patti-naggio, e i campioni imolesi che con il «Santo Stefano dei Ragazzi» sono diventati grandi: per il pattinaggio artistico Pietro Marcatilli, vincitore della Coppa Europa, e la coppia Mattia Zardi – Alice Piazzi (quarto posto euro-peo), per le arti marziali Hillary Ancarani, che ha conquistato il terzo posto ai Campionati Europei e Afro Eurasian 2015, ed Emanuele Pucci, vincitore dell’Afro Eurasian 2015.

La manifestazione ospiterà anche i rappresentanti del presidio imolese di «Libera Associazione e numeri contro le mafie» per presentarne e promuover-ne le attività. L’evento inizia sabato 26 dicembre alle ore 16 (apertura porte al pubblico alle 15). L’ingresso è a offerta libera.

L’edizione dello scorso anno

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *