Discarica, via libera alla sopraelevazione, ma con prescrizioni

IMOLA
Via libera alla sopraelevazione del terzo lotto della discarica Tre Monti, ma con oltre cento prescrizioni da rispettare. Questo il risultato della Conferenza dei servizi sulla valutazione di impatto ambientale per il progetto presentato da ConAmi (proprietà) ed Hera (gestore) dell’impianto di via Pediano. Gli enti si sono riuniti per l’ultima volta lunedì 12 dicembre e hanno dato “parere positivo tecnico alla sola sopraelevazioni ma con molte prescrizioni più di 160” conferma Alessandro Maria Di Stefano responsabile del procedimento di Via per la Regione.

L’iter tecnico è terminato, però occorre la delibera di Giunta per confermare definitivamente il via libera. A quel punto ConAmi ed Hera, rispettando le prescrizioni (al netto di ricorsi), potranno partire con la sopraelevazione, che aumenterà la capacità dell’impianto di accogliere rifiuti per complessive 375 mila tonnellate.

Altri dettagli su “sabato sera” in edicola dal 15 dicembre

La discarica Tre Monti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *