Distruggono a calci una cabina dopo la festa

IMOLA-SOLAROLO
Erano andati a Solarolo per festeggiare i 18 anni di un amico in un casolare, poi hanno pensato bene di concludere la serata devastando una cabina telefonica della Telecom che si trova nei pressi della stazione ferroviaria del paese.

Un episodio che si è verificato verso le 3 di notte tra il 6 e il 7 giugno, ma solo nei giorni scorsi i quattro minorenni, tutti di Imola, sono stati individuati e denunciati dai carabinieri per danneggiamento aggravato. I militari sono arrivati ai nomi dei quattro giovani grazie alle immagini di una telecamera di sorveglianza che li ha immortalati mentre prendevano a calci la cabina fino a frantumarne i vetri. Un gesto decisamente stupido.

Quando i quattro sono stati convocati in caserma a Solarolo, messi alle strette, hanno ammesso le proprie responsabilità e si sono dichiarati pentiti. Spetterà ora all’azienda di telefonia decidere se formalizzare la denuncia contro i giovani. Del tutto estraneo ai fatti il neo-diciottenne festeggiato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *