“Dogalize”, social network per quattro zampe

CIRCONDARIO
Si chiama “Dogalize” ed è un social network (disponibile anche come applicazione per smartphone o tablet) dedicato agli “amici a quattro zampe”, per lo più cani ma non solo. Un’idea che nel 2013 è stata premiata allo Smau di Milano che da poche settimane ha lanciato un servizio di mappe che consente di individuare parchi e spiagge aperte ai cani, pet sitter, addestratori, veterinari, associazioni, pensioni per cani, negozi, bar e ristoranti che accettano “fido”. L’inserimento è gratuito per alcune categorie, mentre negozi, locali, alberghi e dog sitter devono pagare un obolo per la visibilità (300 euro all’anno).

Nel circondario imolese, ad oggi sono oltre trenta le attività e i luoghi mappati, per lo più studi di veterinari. L’obiettivo è una sorta di Tripadvisor con recensioni e opinioni, inoltre consente anche di condividere foto e messaggi. Un modo estremamente rapido di scambiarsi informazioni tra amanti degli animali con l’obiettivo di fare una mappatura il più possibile completa del territorio italiano e non solo. “La piattaforma conterà 50 mila strutture entro fine luglio e successivamente sarà lanciata in Europa e nel resto del mondo, per una mappa pet-friendly globale ed internazionale” annunciano da Dogalize.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *