Dopo trentacinque anni torna il cinema a Medicina. La “prima” con il film “Veloce come il vento”

MEDICINA
Come annunciato in primavera, dopo trentacinque anni (l’Ariston chiuse nel 1982 e poco prima aveva chiuso anche lo storico cinema Garibaldi) torna il cinema a Medicina. Nella Sala del Suffragio, a partire da sabato 7 alle 21 partirà la rassegna cinematografica, grazie alla collaborazione del Comune con Eclissidilana, l’associazione che già cura la programmazione teatrale. Ad inaugurare la nuova stagione verrà proiettato «Veloce come il vento», il film girato a Imola con protagonista Stefano Accorsi.

La prima proiezione è gratuita (fino ad esaurimento posti) e prevede anche un «post-visione» con rinfresco offerto da Coop Reno, mentre in seguito assistere a un film costerà 3 euro (2 per gli abbonati a teatro) e le proiezioni si terranno il giovedì alle ore 21 e la domenica alle 16.30.

Fino a dicembre sono in programma otto appuntamenti: dopo «Veloce come il vento», toccherà a «Doctor Strange» (giovedì 12 ottobre), «Baby Boss» (domenica 22 ottobre), «Smetto quando voglio – Masterclass» (giovedì 26 ottobre), «Guardiani della Galassia Vol. 2» (giovedì 9 novembre), «Zootropolis» (domenica 19 novembre), «La tenerezza» (giovedì 23 novembre), «Diario di una schiappa. Portatemi a casa!» (domenica 3 dicembre), «Spider Man – Home coming» (giovedì 14 dicembre) e «Lasciati andare» (giovedì 21 dicembre). Info: 333/9434148.

Nella foto: una scena del film «Veloce come il vento»

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *