Dozza, Barbara Pezzi lascia il consiglio, ma non l’assessorato. Entra Loris Salmi. Rimpasto nelle deleghe

IMOLA
Qualche cambio per un maggiore coinvolgimento di chi crede nel progetto. E’ questa la motivazione che ha portato nella seduta consigliare del 28 settembre scorso alla surroga del dimissionario consigliere comunale Barbara Pezzi (che resta comunque assessore) del gruppo di maggioranza Progetto Dozza. Al suo posto è subentrato il primo dei non eletti Loris Salmi. Questo avvicendamento è motivato dalla volontà (espressa nel programma di mandato dell’attuale amministrazione) di consentire a coloro che avevano condiviso il percorso di “Progetto Dozza” di compiere un’esperienza amministrativa.

Questa è stata anche l’occasione per un riordino e attribuzione di nuove deleghe da parte del sindaco agli assessori e al consigliere neoeletto.

In particolare, all’assessore Roberto Conti, sono state attribuite le deleghe a Politiche agricole, Politiche energetiche ed Ambientali.

All’assessore Barbara Pezzi è stata attribuita, oltre a quelle già in capo alla stessa, delega a Sviluppo economico, Economia circolare e Raccolta differenziata.

Altra novità è l’assegnazione all’assessore Luana Vittuari delle deleghe relative alla Legalità, per seguire, anche a livello circondariale, tutte le iniziative già in essere sul contrasto al gioco d’azzardo, il sostegno alle vittime di usura ecc.

Il neoeletto consigliere Loris Salmi (uno dei primissimi fondatori di “Progetto Dozza”) viene attribuita la delega al Volontariato, con l’obiettivo di rafforzare il rapporto tra le singolea associazioni di volontariato e l’amministrazione comunale.

Nella foto: l’assessore (e consigliere dimissionario) Barbara Pezzi e il neo consigliere Loris Salmi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *