E’ ancora molto grave il bambino investito da un’auto a Medicina

MEDICINA
E’ ancora stazionario e molto grave il bambino di 11 anni travolto da un’auto lunedì scorso in via Gasperini a Medicina. Stando a quanto ricostruito fino ad ora dai carabinieri, il ragazzino si trovava con alcuni amici nel parco a lato strada, quando si è allontanato con la sua bici. A quel punto è accaduto l’incidente: è stato investito dalla Fiat Panda di una 69enne di Medicina che guidava in direzione del centro del paese lungo la via Gasperini, che di fatto attraversa un’area residenziale.

Il bambino ha battuto la testa contro il paraurti, poi è finito sotto l’auto rimanendo incastrato. Ad estrarlo sono stati i vigili del fuoco volontari di Medicina. Era privo di coscienza e, in attesa dei soccorsi, hanno praticato il massagio cardiaco. Poi è stato trasportato dall’elisoccorso all’ospedale Maggiore di Bologna, dove è stato immediatamente ricoverato in prognosi riservata nel reparto di rianimazione in gravissime condizioni dove si trova tuttora.

La condicente dell’auto, comprensibilmente sotto choc per quanto accaduto, è stata sottoposta all’alcoltest, risultato negativo. Sull’asfalto non ci sono segni di frenata e pare che l’auto procedesse a bassa velocità. Dell’incidente, ad oggi, non ci sono testimoni, i carabinieri invitano chi avesse visto qualcosa a presentarsi presso la caserma.

One Response to E’ ancora molto grave il bambino investito da un’auto a Medicina

  1. Sono arrivata ad incidente avvenuto ma posso solo dire che il personale tutto si è prodigato per rianimare il ragazzino con decisione ed affetto, bravi veramente,non hanno mollato neppure un attimo, ringrazio tutti a nome della cittadinanza ma purtroppo non basta per aiutare questo ragazzo, abbraccio la famiglia, tutta la comunità gli è vicina non per curiosità ma per sincero affetto. Un pensiero anche alla signora che lo ha investito anche per lei sarà un bruttissimo trauma. Purtroppo abitando nelle vicinanze conosco bene le abitudini dei ragazzini che escono da questo giardinetto senza prestare molta attenzione in quanto la strada citata non è molto trafficata ma come dico spesso “basta una macchina” per causare una disgrazia

    Silvana Baldazzi
    14 ottobre 2017 at 20:47
    Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *