Egitto, le tombe ipogee di Saqqara

IMOLA
Terza conferenza del programma autunnale a cura del Centro italiano studi egittologici di Imola (Cise). Titolo: “Conservazione e restauro delle tombe ipogee del Bubasteion a Saqqara”. Relatore: Fabrizio Finotelli, geoarcheologo della Soprintendenza ai beni archeologici dell’Emilia Romagna, esperto in problemi di conservazione e restauro, membro della missione archeologica francese al Bubasteion, uno dei più importanti siti archeologici in Egitto. “La geoarcheologia – spiegano dal Cise – si serve dell’ausilio di metodi geologici come la stratigrafia o la geomorfologia per situare il sito archeologico in un contesto più ampio che è quello del territorio in cui il sito è inserito. Si cerca in questo modo di ricostruire non solo la storia materiale e culturale del sito, ma anche quella delle risorse, per esempio idriche, che il territorio offriva”. Venerdì 27 novembre, alle ore 18, presso la biblioteca, in via Emilia 80.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *