Emilia Romagna festival, a Mordano la protagonista è la chitarra

MORDANO
Giovedì 3 agosto l’Emilia Romagna Festival arriva a Mordano. Alle 21 nel chiostro di San Francesco l’Aïghetta Quartet, un gruppo di quattro chitarre dall’attività trentennale, propone «La chitarra popolare», concerto che vuole scandagliare le sonorità sul versante tradizionale e latino.

Fondato a Montecarlo nel 1979, l’Aïghetta Quartet sbocciò definitivamente nel 1982, lanciato nella carriera internazionale grazie all’interpretazione del Concerto Andaluso di Joaquin Rodrigo, con la partecipazione dell’Orchestra Filarmonica di Montecarlo. Da allora si susseguirono tournée in Francia, Germania, Inghilterra, Italia e Ungheria, con la partecipazioni a numerosi programmi televisivi e radiofonici.

I quattro chitarristi sono François Szonyi, Alexandre Del Fa, Philippe Loli, Oliver Fautrat e a Mordano proporranno Granizado de limon di Olivier Fautrat, Tango del mar di Philippe Loli, Ein Türkisches wolkslied di Robert Delanoff, Senso di Olivier Fautrat, Chanson Bohème dall’opera Carmen di Georges Bizet (trascrizione di Philippe Loli), Fuego di Loli, Casa de la fuente di Alexandre Del Fa, Gypsy swing ancora di Loli, e Méditerranean sun dance di Al Di Meola & Paco de Lucia.

L’ingresso è libero e, in caso di maltempo, il concerto sarà spostato al teatro Comunale, in via Sant’Eustachio 18.

Nella foto: i musicisti dell’Aighetta Quartet

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *