Emilia Romagna festival, Festa Barocca a Palazzo Tozzoni

IMOLA
Prosegue l’agosto musicale dell’Emilia Romagna Festival dalle nostre parti. La serata di domani sera, nel cortile di Palazzo Tozzoni ad ingresso libero, è dedicata al barocco.

Alle 21 Gordana Josifova all’oboe e Maria Luisa Baldassarri al clavicembalo si esibiranno in «Festa Barocca», un concerto gioioso che riunisce i grandissimi nomi di chi seguì Johann Sebastian Bach, considerato il maestro assoluto del periodo barocco, o ne fu contemporaneo. Nel programma della serata figurano, ad esempio, Francesco Geminiani, Carl Phillipp Emanuel Bach, Joseph Bodin de Boismortier, Jacques Duphly e Georg Philipp Telemann.

Gordana Josifova, oboista, è stata definita dai critici «raffinata poetessa d’oboe», e può vantare un elogio di Ennio Morricone. Vincitrice di numerosi premi nazionali e internazionali, attualmente insegna oboe e musica da camera alla Facoltà di musica di Skopie e dal 2009 è preside di facoltà.

Maria Luisa Baldassarri, invece, oltre ai diplomi musicali, può vantarne uno in Paleografia e Filologia musicale presso la Scuola di Paleografia Musicale dell’Università di Pavia. Si occupa prevalentemente di musica sacra del XVIII secolo, che ha studiato sia dal punto di vista archivistico-paleografico che storico.

Nella foto: Palazzo Tozzoni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *