Errani al Cidra per una “storia rossa”

IMOLA
Nel libro “Nemmeno la tomba. Una storia rossa”, l’autore Guido Ceroni ripercorre le vicende di tanti uomini e donne che, nelle campagne a nord di Ravenna “seppero cavarsi fuori da condizioni di marginalità e miseria con fatica, con una accesa passione politica, “una storia rossa”, fino ad approdare a una società più moderna e florida. Un percorso passato attraverso la guerra partigiana, le speranze e le disillusioni che vi fecero seguito”.

Il volume verrà presentato lunedì 23 novembre (alle ore 17.30), nella sala conferenze del Cidra, in via Fratelli Bandiera 23. Per l’occasione, l’autore, assieme all’ospite Vasco Errani, saranno intervistati da Paolo Bernardi, presidente della cooperativa Corso Bacchilega, e da Manuel Poletti, direttore del settimanale Sette sere qui.

Il libro racconta storie sofferte e di grande umanità: dal bracciante che con coraggio e in modo esemplare affronta e vince le avversità, si tortura con i dubbi ma non cede, al dialogo fra il terrorista pentito e il vecchio dirigente comunista; dalla crisi e dal distacco dalle esperienze del comunismo sovietico e dell’est all’aggancio ai valori della Resistenza e della Costituzione.

Guido Ceroni, membro dell’Istituto storico della Resistenza di Ravenna ed ex amministratore comunale, è oggi, come lui stesso ama definirsi, “un militante politico a bassa intensità”.

Vasco Errani e la copertina del libro “Nemmeno la tomba. Una storia rossa”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *