Festa della Repubblica a Imola

IMOLA
Sessantotto anni fa, il 2 giugno 1946, nasceva la Repubblica italiana, a seguito del referendum con il quale gli italiani e per la prima volta anche le italiane scelsero la forma di governo da dare all’Italia dopo la fine della Seconda guerra mondiale. Oltre 12 milioni di voti decretarono la vittoria della repubblica sulla monarchia, che ne ottenne solo 10 milioni. A Imola l’importante ricorrenza sarà ricordata come lo scorso anno con una cerimonia nell’androne del palazzo comunale, dove il sindaco Daniele Manca deporrà una corona alla lapide ai Caduti della Seconda guerra mondiale (ore 10). A seguire, in piazza Matteotti, la banda musicale si esibirà in concerto con la Filarmonica imolese, diretta da Gian Paolo Luppi (ore 10.30). Il programma prevede l’esecuzione di brani tra cui l’Inno delle nazioni di Verdi, Il barbiere di Siviglia di Rossini e l’Inno di Mameli.

La cerimonia dello scorso anno nell’androne del palazzo comunale a Imola

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *