Fondi per sistemare il municipio

MEDICINA
Un milione e 300 mila euro. A tanto ammonta il contributo che il Comune riceverà per ridurre il rischio sismico del municipio, che si trova al civico 103 di via Libertà. Una cifra importante, che coprirà interamente i costi dell’intervento e che l’assessore ai Lavori pubblici, Ugo Dall’Olio, definisce con orgoglio: “Un gran risultato”. Si tratta di fondi stanziati dalla Protezione civile in base all’ordinanza numero 52 del 2013. Ora non resta che partire con la progettazione vera e propria. Alcuni dei punti critici sono il corridoio del primo piano “nel quale sono stati installati dei ponteggi già in seguito al terremoto del 2012 – spiega l’assessore -. Oppure, sempre al primo piano, alcune zone deboli che si trovano sopra il portico di via Libertà e al chiostro interno, che sono prive di catene”. Si tratterà di lavori complessi e lunghi, che interesseranno l’intero edificio. “Occorreranno almeno un anno e mezzo o due di lavori – continua Dall’Olio -. Per questo motivo, dobbiamo valutare se procedere per blocchi o se traslocare gli uffici comunali altrove, ad esempio con delle strutture prefabbricate nell’area del centro sportivo Ca’ Nova”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *