Francesco Gesualdi e l’economia solidale

IMOLA
Incontro dal titolo “Economia del debito o economia solidale? Come uscire dalla crisi senza strozzarci”. Interverrà Francesco Gesualdi, già allievo di don Milani a Barbiana, che dal 1985 coordina il Centro nuovo modello di sviluppo a Vecchiano (Pisa), un centro di documentazione che analizza gli squilibri internazionali, monitora i comportamenti delle imprese e studia nuove formule economiche sostenibili (www.cnms.it). Assieme ad Alex Zanotelli nel 2000 ha contribuito a fondare la Rete Lilliput, che riunisce associazioni e singoli cittadini allo scopo di far interagire tutti coloro che a vario titolo cercano di lottare contro le disuguaglianze nel mondo. Di recente Gesualdi si è fatto portavoce in Italia della campagna internazionale Abiti puliti (la Clean clothes campain), per il miglioramento delle condizioni di lavoro e il rafforzamento dei lavoratori nell’industria tessile globale.
Lo scorso anno si è candidato alle elezioni europee tra le fila dell’Altra Europa con Tsipras per la circoscrizione Centro.
L’iniziativa è organizzata dall’Associazione San Cassiano, in occasione dei 25 anni di attività, in collaborazione con Banca del tempo e scambio Imola e Banca popolare etica. Venerdì 24 aprile, alle ore 20.45, presso il seminario in via Montericco 5/a.

Francesco Gesualdi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *