Frontale lungo la San Carlo all’uscita del casello dell’A14, ferita una 23enne

IMOLA
Ennesimo grave incidente lungo la via San Carlo, all’uscita del casello dell’A14. E’ successo alle 13.15 di sabato 30 settembre. Nello schianto sono rimasti coinvolti una Volkswagen Polo con a bordo una famiglia (marito, moglie e figlio di appena un anno) residente a Castel San Pietro e un furgone condotto da un 50enne di Casalfiumanese.

Stando a quanto ricostruito dalla polizia municipale di CastelSan Pietro, sul posto per i rilievi, l’auto procedeva in direzione di Castello quando, giunta all’altezza del casello autostradale, avrebbe iniziato a svoltare a sinistra. Proprio in quel momento, però, dalla direzione opposta sopraggiungeva il furgone che procedeva in direzione di Medicina. Lo schianto, frontale, è stato violento. Ad avere la peggio è stata la moglie del conducente della Polo, una 23enne, trasportata dall’elisoccorso all’ospedale Maggiore di Bologna, dove si trova tuttora ricoverata con una prognosi di 60 giorni. Ferite meno gravi, fortunatamente, per le altre persone coinvolte.

Sul posto anche i vigili del fuoco e una pattuglia della polizia autostradale per dare una mano con la viabilità.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *