Futsal: Ma Group chiude col 6-0

IMOLA
A Cornaredo la Ma Group saluta con l’imbattibilità il campionato di serie B 2014/2015 imponendosi con un rotondo cappotto (0-6). Sessantaquattro punti, ventuno vittorie ed un pareggio (138 reti realizzate, 32 quelle subite) l’immacolato cammino degli uomini di Fiorentini e Pedrini da una settimana matematicamente promossi in serie A2.

Il confronto vero dura un tempo: Imola a caccia di record statistici, milanesi già qualificati ai play-off affinano l’appeal con quella che potrebbe essere l’ostica semifinale di Coppa Italia. Apre le danze al quinto giro di lancette Thiago Marques (0-1), il bis lo cala Vignoli due minuti più tardi su azione di contropiede tre contro due, la collaborazione di Drago è decisiva nello smarcare alla zampata vincente l’ex Kaos (0-2). Il minuto della doppietta personale del numero dieci rossoblu è il quattordicesimo: calcio d’angolo, palla a Drago sulla fascia ed assist con il contagiri per lo Zar Igor appostato sul secondo palo (0-3). Meritata gloria per le quotazioni in salita di un Fabio Drago incontenibile in questa coda stagionale, il poker è servito (0-4).

Nella ripresa minutaggio corposo per il curriculum tra i “Vip” degli Under 21 Cannata e Cavina, Borges e Drago sfoderano il pass d’accesso nel prestigioso club dei bomber: trentuno diamanti per il brasiliano, trenta con lode per l’ex capocannoniere della categoria (0-6).

“Buona partita di fine campionato, centrata la volontà di dimostrare che il successo in campionato è strameritato. Compito svolto in maniera impeccabile senza grosse apprensioni, prestazione attenta ed ordinata con largo impiego dei giocatori a disposizione. Affermazione decisa per respirare nuovamente aria di competizione in proiezione della Coppa Italia di categoria a Zanè, altro obiettivo stagionale”, commenta mister Daniele Fiorentini.

Il girone B della serie cadetta emette le sue sentenze definitive: Ma Group in serie A2, il quartetto Merano-Cornaredo-Pagnano-Monza ai play-off, salutano la categoria gli emiliani del Bologna.

Il mirino del fucile rossoblu si sposta sulla Final Eight della Coppa Italia di Serie B in programma a Zanè (Vi) dal 10 al 12 aprile. Debutto nei quarti di finale del trofeo nazionale previsto per venerdì 10 aprile (ore 18) contro i siciliani del Meta. In caso di risultato positivo il giorno seguente (ore 19.30) via alle semifinali contro la vincente della sfida tra i padroni di casa della Menegatti Metalli e, fatalità, proprio il Cornaredo. Fischio d’inizio della finalissima al Pala Zanè domenica 12 aprile (ore 19) contro la superstite degli accoppiamenti Cisternino-Sammichele e Carré Chiuppano-Cristian Barletta. Tutte le gare saranno trasmesse in diretta streaming sul sito della Divisione Calcio a Cinque.

Cornaredo – Ma Group 0-6 (0-4)
Real Cornaredo: Lonati, Cozzi, Bonaccolta, Arbasino, Eddassouli, Bonfà, Nunez, Migliano Minazzoli, Romanella, Marini. All. Fracci.
Imola: Carpino, Drago, Barbieri, Cavina, Trerè, Cannata, Anderson De Santana, Borges, Gallamini, Vignoli, Thiago Marques Alcantara, Nicolò. All. Fiorentini – Pedrini.
Gol: 5’ Thiago Marques (Ma), 7’ Vignoli (Ma), 14’ Vignoli (Ma), 19’ Drago (Ma); 2’ st Borges (Ma), 16’ st Drago (Ma).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *