Gene Gnocchi servo di Johnny Depp

MEDICINA
Johnny Depp si è ritirato a vita privata ed è continuamente sprofondato nella lettura di un romanzo russo sulla vita di un certo Oblomov, convinto dell’inutilità di qualsiasi azione umana eccetto una: il non far nulla. Zachar, il suo servo, è continua invece a proporgli appuntamenti, notizie, informazioni, riflessioni. Su questo cortocircuito divertente è costruito lo spettacolo che inaugura la stagione alla sala del Suffragio di Medicina domani sera alle 21 e che vede Gene Gnocchi protagonista di La vita condominiale di Johnny Depp. Il comico emiliano ha raccontato a sabato sera Due la genesi di questo spettacolo in un’intervista in edicola su questo numero.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *