Gli studenti collaborano al Monumento che ricorderà il generale polacco Anders

IMOLA
Un monumento in ricordo del generale Wladyslaw Anders, che ha liberato, con la sua armata, la città di Imola dalle forze tedesche nell’aprile 1945 . Un memoriale che sarà formato da una base circolare su cui sarà rappresentata una cartina con il percorso seguito dal secondo corpo polacco e intorno ad esso si staglierà la figura seduta di Anders, vestito in alta uniforme. Il termine del progetto è fissato per il 2020 anno in cui ricorre il 50° anniversario della morte del militare polacco e il 75° anniversario della Liberazione, ma già ora sono cominciati incontri e atteività che inseriscono il monumento all’interno di un più ampio lavoro legato alla memoria.

Promotrice del tutto è Eredità e memoria, l’associazione culturale imolese già artefice del monumento al Soldato polacco nel 2005 e della statua dedicata all’orso Wojtek, mascotte del Corpo polacco, inaugurata nel 2015, che si trova nell’area verde tra via Coraglia e via Resistenza nel quartiere Campanella, proprio dove è in progetto la posa della statua del generale. Un plauso convinto all’iniziativa, avviata un anno fa, è venuto dall’Amministrazione comunale. E nella progettazione dell’opera e dell’area destinata ad accoglierla sono stati coinvolti gli aspiranti geometri del «Paolini-Cassiano» e gli studenti del corso di laurea in Verde ornamentale e Tutela del paesaggio che ha sede ad Imola.

Proprio nei giorni scorsi c’è stata una relazione sul lavoro svolto con la classe 5R geometra dell’istituto tecnico Paolini e ad alcuni ragazzi iscritti al corso di Laurea «Verde ornamentale e tutela del paesaggio» di Imola che sono stati coinvolti nella realizzazione. Gli allievi del Paolini hanno lavorato all’inquadramento planimetrico dell’area e al progetto della fondazione della statua (attività rientranti nel percorso formativo di alternanza scuola-lavoro), mentre gli studenti universitari si occuperanno della pianificazione del verde con il compito di inserire l’opera nel contesto urbanistico e nella scelta della vegetazione ornamentale.

Nella foto: gli studenti e sullo sfondo l’immagine del generale polacco Wladyslaw Anders

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *