Graziano Prantoni direttore del Villaggio della Salute e non solo

CASTEL SAN PIETRO
Graziano Prantoni è il nuovo general manager del Gruppo Monti Salute Più che tra le sue numerose strutture ha anche il noto Villaggio della salute più della val Sillaro. Per Prantoni è proprio un ritorno a casa, ad un tiro di schioppo dall’abitazione di famiglia, tra i calanchi, dove è nato alla fine di settembre del ’53.

Prantoni vanta una lunga carriera politica che l’ha visto impegnato dal 1995 al 2004 come sindaco di Castello (e ancora prima come consigliere comunale in quota Pds), poi dal 2005 a fine 2014 è stato assessore e vicepresidente della Provincia di Bologna. Una volta scomparsa la Provincia, l’anno scorso la candidatura alle primarie Pd per diventare nuovamente sindaco, che hanno premiato però il suo concorrente, Fausto Tinti. Ora la nuova avventura con Antonio Monti per dirigere il Gruppo omonimo.

La struttura più frequentata del Gruppo Monti è proprio il Villaggio della salute più vero?
“Certamente. Nel 2015 le presenze hanno superato quota 200 mila. Il Villaggio della salute è la più grande struttura di questo tipo esistente in Europa. Ha un’estensione di 40 chilometri quadrati e tocca due comuni (Castel San Pietro e Monterenzio), con le 22 piscine con acqua termale dell’Acquapark, ben 17 poderi che formano un enorme agriturismo, tanto che lo scorso anno siamo stati tra i maggiori produttori di farro con oltre 250 quintali, ben tre ristoranti ed l’Oasi di Zello, una zona splendida con querce e castagni secolari”.

L’intervista completa è su “sabato sera” in edicola dal 14 luglio

Graziano Piantoni e Antonio Monti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *