Guns N’ Roses day a Imola, 18 rose rosse e 18 rose bianche per Axl e soci…

IMOLA
Cresce l’attesa per l’arrivo sul palco di Axl, Slash e gli altri prevista per le 21. In camerino i Guns N’ Roses pare abbiano chiesto diciotto rose rosse e diciotto rose bianche, recise in giornata. Queste le chiacchiere da corridoio. Ma qualche capriccio da star ci sta.

Dopo i fasti degli anni ’80 e ’90 e i successivi abbandoni e ritorni, la band si ripresenta in una formazione che, se non è proprio quella degli esordi, quantomeno ha ritrovato i suoi due capisaldi, o meglio tre: il cantante Axl Rose, il chitarrista Slash, e il bassista Duff McKagan. Con loro sul palco ci sono Dizzy Reed alle tastiere, Richard Fortus alla chitarra ritmica, Frank Ferrer alla batteria, e Melissa Reese alla tastiera.

LE IMMAGINI DELLA FOLLA SOTTO IL PALCO E IN GIRO PER LA CITTA’

Il colpo d’occhio sulla folla in attesa è notevole. Ora parte la scommessa sulla scaletta del concerto. Le tappe europee del Not in this lifetime tour sono iniziate in Irlanda poi è seguito Zurigo. Axl e soci hanno suonato per circa tre ore. La scaletta di Dublino è partita da It’s So Easy, dall’album Appetite for destruction del 1987, primo lavoro in studio della band, e si è conclusa con Paradise City, dallo stesso album, hit inno dei Guns. In mezzo le hit più famose come Chinese Democracy, Welcome to the Jungle, You Could Be Mine, Sweet Child O’ Mine, e alcune cover ormai diventate loro come Speak Softly Love di Nino Rota (dalla colonna sonora de Il padrino) e Knockin’ on Heaven’s Door di Bob Dylan. Nel mezzo anche Black Hole Sun, cover dei Soundgarden e tributo al recentemente scomparso Chris Cornell.

E chissà se Axl Rose saluterà i fan dicendo “Don’t you cry tonight, I still love you baby”…

Intanto come antipasto è cominciata la musica dei The Darkness e Phil Campbell + The Bastard Sons.

Inviaci il tuo GNRDay selfie lo pubblicheremo su sabatosera.it. Puoi inviarlo via mail a redazioneweb@sabatosera.it oppure via Whatsapp al cell. 3450980243 oppure alla pagina Fb SabatoSeraSettimanale

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *