Guns N’ Roses day a Imola, apertura dei cancelli e controlli

IMOLA
Afflusso ordinato e arrivi scaglionati per il Guns N’ Roses day rispetto a quanto accaduto due anni fa con gli Ac/Dc, ma la corsa di rito dei primi all’apertura dei cancelli c’è stata ugualmente alle 10.

LA GALLERIA FOTOGRAFICA

Ora le persone continuano ad arrivare in auto oppure con il treno. Dalla stazione ferroviaria all’autodromo ci sono circa venti muniti a piedi, 1 chilometro e mezzo fino all’ingresso di viale Dante, poi occorre raggiungere l’area concerto della Rivazza che si trova più o meno alla stessa distanza.

La stretta sulla sicurezza voluta in accordo con la Prefettura sia per evitare la minaccia del terrorismo sia eventi come il caos di Torino prevede anche blocchi di cemento sulle strade principali (a fermare eventuali mezzi) e steward “armati” di palette metal detector per controllare chi entra. Lo spiegamento di forze dell’ordine è notevole, carabinieri, polizia e guardie di finanza, compresi i gruppi delle unità cinofile (soprattutto in stazione).

Il concerto imolese è il primo grande evento italiano dopo l’attentato di Manchester. Live Nation, l’organizzazione ha pubblicato sul sito web e inviato a coloro che hanno acquistato un biglietto anche il regolamento dell’area concerto, che comprende il divieto di portare tablet o bastoni per i selfie, borse grandi (non oltre i dieci chili), tablet ma anche macchine fotografiche semiprofessionali e professionali. Per ora particolari problemi non sono stati segnalati (a parte qualche bagarino).

Altro divieto è quello su bibite e alcol. Se nel raggio di 500 metri da ieri sera non si possono vendere superalcolici o bevande in contenitori di vetro o lattine, all’interno dell’area del concerto permesse solo bottiglie di plastica da mezzo litro e senza tappo.

Inviaci il tuo GNRDay selfie lo pubblicheremo su sabatosera.it. Puoi inviarlo via mail a redazioneweb@sabatosera.it oppure via Whatsapp al cell. 3450980243 oppure alla pagina Fb SabatoSeraSettimanale

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *