I campi sportivi intitolati a Vito Salieri

CASALFIUMANESE
Una mattinata dedicata a Vito Salieri, per 26 anni sindaco del primo Comune della Vallata del Santerno che si incontra salendo da Imola. Domani sabato 21 novembre saranno due i momenti per ricordare nel 20° anniversario della scomparsa Vito Salieri: alle ore 9.30 al centro sportivo di via XXV Aprile ci sarà l’intitolazione a suo nome degli impianti sportivi con lo scoprimento di una targa alla presenza del sindaco Gisella Rivola e del parroco don Antonello Caggiano Facchini alla presenza degli studenti delle scuole medie di Casalfiumanese.

Alle 10.30 il secondo momento dedicato a Vito Salieri sarà nel Teatro comunale di via 2 Giugno con i ragazzi della scuola secondaria di I grado che saranno protagonisti di una sorta di indagine sulla figura di Vito Salieri aiutati da Àlen Loreti autore del libro “La goccia scava la pietra. Storia di Vito Salieri” edito da Bacchilega Editore. Una copia del volume sarà consegnata a tutti i presenti.

I ragazzi della terza di Casalfiumanese hanno raccolto informazioni su Salieri attraverso il libro di Loreti e, partendo da questa ricostruzione biografica, rivolgeranno domande a coloro che hanno conosciuto Vito Salieri per arricchire la conoscenza di una storia che ha segnato lo sviluppo del territorio di Casalfiumanese e di tutta la Vallata del Santerno.

La storia di Vito Salieri è su “sabato sera” in edicola dal 19 novembre

La copertina del libro “La goccia scava la pietra” edito da Bacchilega Editore

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *