Il bioscanner che individua i tumori

CASTEL SAN PIETRO
Serata di presentazione del bioscanner Trimprob. Inventato con un lavoro di ricerca indipendente dal fisico medicinese Clarbruno Vedruccio, Trimprob è una sonda che riesce a rilevare in modo non invasivo la presenza nei tessuti di stati patologici, tra cui le formazioni tumorali, attraverso l’emissione di un campo elettromagnetico di esigua potenza. Interverranno Vedruccio e la moglie Carla Ricci, che lo affianca nell’avventura scientifica, e il medico Loris Brini, che utilizza il bioscanner per la diagnosi precoce dei tumori. L’iniziativa rientra nel progetto La scienza al servizio della salute, a cura dell’associazione Salto Quantico, con la collaborazione della Pro loco castellana.
Mercoledì 18 giugno, alle ore 20.45, negli antichi sotterranei, in piazza XX Settembre 5.

L’inventore del bioscanner, Clarbruno Vedruccio, con la moglie Carla Ricci

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *