Il duo Blanco-Bosco suona in San Lorenzo

VARIGNANA – CASTEL SAN PIETRO
La settimana di “Primo Premio!”, la sezione dell’Emilia Romagna Festival dedicata ai giovani artisti provenienti dai più importanti concorsi internazionali di musica classica, continua domani sera, sabato 30 luglio alle 21, a Varignana dove, nella chiesa di San Lorenzo, si esibirà il Duo Blanco-Bosco, vincitore del primo premio ex-aequo al Concorso internazionale di musica da camera Salieri-Zinetti 2015 dedicato a promuovere la musica cameristica e a fornire un’opportunità di rilievo ai migliori giovani concertisti. Il duo pianoforte-violoncello eseguirà l’ “Adagio dalla seconda suite” di Dmitrij Šostakovi?, ritenuto tra i più importanti compositori di scuola russa del Novecento, seguito da “5 Stücke im Volkston op. 102”, opera in cui si dispiegano contemporaneamente il temperamento romantico e vivace e l’intimismo psicologico e tormentato dell’autore Robert Schumann, da “3 Romanze” di Clara Schumann, una delle più importanti pianiste dell’era romantica tedesca, e da “6 Danze popolari romene” di Béla Bartók (compositore, pianista e pioniere dell’etnomusicologia) caratterizzate da un’energia ritmica immersa in un’armonia ai limiti dell’atonalità in cui l’influenza popolare viene inserita rielaborata e reinventata. Infine la “Sonata in do maggiore per violoncello e pianoforte op. 119”, l’unica opera che è riuscita a guadagnarsi fama internazionale tra quelle appartenenti alla produzione tardiva di Sergej Prokof’ev. Beatriz Blanco e Federico Bosco suonano insieme dal 2008, anno in cui si sono conosciuti alla Hochschule di Basilea. Non hanno mai perso il contatto artistico, benché i percorsi individuali li abbiano portati ad allontanarsi negli anni successivi. L’ingresso al concerto è gratuito e, prima dell’inizio, dalle 19.45 alle 20.15, è possibile effettuare una visita guidata alla chiesa di San Lorenzo e alla sua cripta del IX secolo (prenotazione necessaria allo 0542/25747).

Beatriz Blanco e Federico Bosco

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *