Il Fai d’autunno mette in mostra convento dell’Osservanza, Sersanti e Annunziata

IMOLA
Tre luoghi per un giorno. La Giornata Fai d’autunno, che il Fondo per l’ambiente italiano organizza per domani domenica 15 ottobre con visite guidate a luoghi d’arte e cultura, a Imola punta l’attenzione su tre strutture: la sede del Circolo Sersanti, il convento dell’Osservanza e il complesso dell’Annunziata, cioè l’edificio di via Fratelli Bandiera dove ci sono la Nuova scuola comunale di musica Vassura Baroncini e la Banda musicale “Città di Imola”.

“A fare da guida ai visitatori – spiega la capogruppo del Fai Imola, Paola Bizzi Bacchini – saranno dei ciceroni speciali: gli studenti delle scuole imolesi che si sono preparati appositamente per l’occasione”.

La scuola di musica e la sede della banda saranno visitabili dalle 10 alle 12, mentre il Circolo Sersanti aprirà le porte dalle 10.30 con un concerto a cura dell’Accademia pianistica Incontri col maestro. Sempre nel Circolo, alle 12, inaugura la mostra con le opere di Tommaso Della Volpe.

Numerose le iniziative anche al convento di Santa Maria delle Grazie, detto dell’Osservanza. Alle 9 sarà presentata la guida alla chiesa e al convento, e partiranno le visite guidate alla chiesa, al santuario, al convento e all’hortus conclusus, vero e proprio orto coltivato. Inoltre, aprirà una mostra intitolata “Tommaso Della Volpe nelle collezioni private d’arte sacra imolesi”. Alle 17.30 il pianista Gian Marco Verdone e la violinista Beatrice Martelli terranno in chiesa un concerto di musica sacra a cura della Nuova scuola Vassura Baroncini e alle 20 la giornata si concluderà con la Santa Messa.

Ingresso ad offerta minima di 3 euro per ogni luogo da visitare. Per il concerto al Sersanti, fino ad esaurimento posti: offerta minima di 15 euro (informazioni allo 0542/22207). Per il concerto all’Osservanza, fino ad esaurimento posti: offerta minima di 15 euro (informazioni al 335/5683640 o 348/1312123).

Nella foto: il chiostro di Santa Maria delle Grazie

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *