Il film sul “giusto” Castiglioni ha vinto il Premio Città di Imola del Cai

IMOLA-TRENTO
È il film “Oltre il confine”, la storia di Ettore Castiglioni di Andrea Azzetti e Federico Massa il vincitore del XIV Premio Città di Imola assegnato sabato 6 maggio al castello del Buonconsiglio di Trento durante la 65° edizione del TrentoFilmFestival, una delle manifestazioni internazionali più importanti e prestigiose nell’ambito del cinema di montagna e dell’avventura.

Promosso dalla sezione Cai di Imola, dalla Fondazione Cassa di Risparmio e dal Comune di Imola, il Premio è stato assegnato dalla giuria presieduta da Reinhold Messner. Il film, grazie ai diari di Castiglioni, ripercorre la vita di uno dei più grandi alpinisti della prima metà del ‘900, scrisse molte guide alpinistiche del Cai considerate ancora oggi pietre miliari. Nel ’42 venne chiamato alle armi come ufficiale istruttore militare. Dopo l’8 settembre 1943 con alcuni suoi allievi decise di mettere la propria esperienza di montagna al servizio di profughi, perseguitati politici ed ebrei in fuga dall’Italia verso la Svizzera, portandone in salvo un centinaio tra cui anche Luigi Einaudi, futuro presidente della Repubblica Italiana. Arrestato dalla polizia elvetica, privato degli abiti e degli scarponi, riuscirà a fuggire avvolto solo in una coperta, verrà ritrovato tre mesi dopo assiderato.

Il 6 marzo il suo nome è stato inserito nel «Giardino Virtuale dei Giusti di tutto il mondo» di Milano. L’impegno, come consuetudine, è che in autunno il film venga presentato a Imola.
Nella foto: un fotogramma dal film

One Response to Il film sul “giusto” Castiglioni ha vinto il Premio Città di Imola del Cai

  1. Grazie per aver parlato del nostro film.

    Andrea Azzetti
    12 maggio 2017 at 14:16
    Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *