“Il giorno + corto”, giornata clou

IMOLA
Arriva domani, domenica 13 dicembre, al culmine la ventiduesima edizione del Corto Imola Festival, iniziata martedì 8 dicembre, con “Il Giorno+corto”. In gara quest’anno 76 cortometraggi selezionati tra i 1.500 giunti all’organizzazione da ogni parte del mondo: Cina, Stati Uniti, Taiwan, Madagascar. Sono 90 i Paesi rappresentati. Quest’anno tra le tante proposte giunte all’organizzazione sono state selezionate quelle che utilizzano linguaggi sperimentali, a discapito della fiction classica.

Tutte le opere sono visibili on line, sul sito www.cortoimolafestival.it con le votazioni degli utenti possibili fino alle 21 di oggi: al film più votato (annunciato sul sito e sulla pagina Facebook del Corto Imola Festival nella notte) andranno i 1000 euro di premio. Ma i corti saranno anche proiettati in diversi luoghi di Imola e non solo, luoghi più o meno convenzionali. Oltre al teatro Stignani, dove ci saranno proiezioni oggi dalle 16 alle 20, sono coinvolti anche bar e locali cittadini, la biblioteca, le scuole, il Centro Leonardo. Oltre che a Imola, i filmati si potranno persino a New York, nella Casa Italiana Zerilli – Marimò, dove saranno proiettati i corti italiani, tra cui anche “prima del buio”, dell’imolese Gian Marco Pezzoli.

La manifestazione è ideata e diretta da Franco Calandrini, organizzata da Start Cinema, promossa dall’assessorato alla Cultura del Comune di Imola, con il contributo della Regione Emilia Romagna e la collaborazione del Teatro Ebe Stignani, del Centro giovanile Ca’ Vaina e di tutti i luoghi aderenti all’iniziativa. Ingresso libero. Per informazioni 0544/201456.

La locandina di questa edizione del Corto Imola Festival

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *