Il grande Balletto è sullo schermo

IMOLA
Uno spettacolo speciale, quattro balletti brevi, in diretta dal palco della Royal Opera House di Londra ai cinema italiani. Anche il cinema-teatro dell’Osservanza di Imola trasmetterà domani sera, giovedì 12 novembre alle 20.15 Viscera/Pomeriggio di un fauno/Tchaikovsky Pas de deux/Carmen: quattro balletti ad atto unico per circa tre ore di programmazione (intervalli inclusi).

Liam Scarlett utilizza l’eccitante Concerto per pianoforte n.1 di Lowell Liebermann come ispirazione per la sua coreografia Viscera, dal carattere ugualmente audace, che vede in scena i ballerini Laura Morera, Marianela Nuñez, Ryoichi Hirano. L’evocativo preludio di Debussy è l’ispirazione per il “Pomeriggio di un fauno” di Jerome Robbins, che raffigura due ballerini (Sarah Lamb e Vadim Muntagirov) da un lato assorbiti dalle loro stesse riflessioni e dall’altra attratti l’uno dall’altra. Il “Pas de deux” di Tchaikovsky con la coreografia di George Balanchine utilizza un frammento di musica composta nel 1877 in occasione di una produzione del “Lago dei Cigni”, un’esibizione di eccezionale bravura e tecnica ballettistica di otto minuti proposta dai danzatori Iana Salenko, Steven McRae, Concert Master e Sergey Levitin.

Infine Carlos Acosta, il noto ballerino e coreografo cubano, si concentra sugli elementi essenziali drammatici di amore, gelosia e vendetta nella sua nuova attesissima produzione: “Carmen”. Oltre a coreografare la produzione, Acosta ballerà nel ruolo principale (don José) e sarà accompagnato da Marianela Nuñez nelle vesti di Carmen. Le proiezioni nei cinema sono arricchite da interviste e filmati dietro le quinte dei protagonisti della Royal Opera House e l’interazione con gli spettatori è continua.

La ballerina Sarah Lamb della Royal Opera House ne “Il pomeriggio di un fauno”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *