Il gruppo Pd ricorda Elio Gollini

IMOLA
La seduta del Consiglio comunale si è aperta con la comunicazione della consigliera Giulia Barelli, del gruppo consigliare del Pd, che ha voluto ricordare la figura del partigiano, cooperatore e amministratore pubblico Elio Gollini, recentemente scomparso, per il contributo dato alla comunità dalla liberazione del territorio dall’occupazione e dalla dittatura nazifascista alla ricostruzione morale ed economica, nel mondo della cooperazione e della memoria antifascista.
Il consigliere Zucchini è intervenuto accusando l’Amministrazione comunale di aver speso soldi pubblici per allestire la camera ardente che ha ospitato le esequie del partigiano Gollini e ha poi accusato i consiglieri Barelli e Tarozzi – definendoli “piccole figure” – di non conoscere la storia e di non essere intellettualmente onesti facendo in simili occasioni affermazioni populistiche.
Il capogruppo del Partito democratico Marcello Tarozzi ha risposto al consigliere Zucchini ricordando che la libertà di esprimere le proprie opinioni, anche quando sono vergognose e “da sciacalli”, come quelle fatte sulla figura di Elio Gollini, è un diritto di tutti, compreso il consigliere Zucchini, proprio grazie al contributo di persone come Elio Gollini.

L’uscita del feretro dalla camera ardente allestita nella sala dell’Annunziata (Isolapress)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *