Il progetto per la piazza di Ponticelli va avanti, ultimo nodo da sciogliere la sosta al centro oppure ai lati

IMOLA-PONTICELLI
Dove posizionare i parcheggi. Su questo si sono divisi ieri sera gli oltre 50 residenti e commercianti presenti all’incontro sul progetto di riqualificazione della piazza di Ponticelli. Ora Comune e Area Blu dovranno valutare quale scegliere “in base anche alle normative vigenti in tema di sicurezza nella convivenza pedoni e auto tipica delle piazze ad uso misto” sottolinea Roberto Visani, assessore ai Lavori Pubblici.

L’incontro organizzato in collaborazione con la Consulta delle frazioni, nell’ambito del progetto ImolaRipartecipa, è l’ultimo tassello del percorso partecipativo iniziato a febbraio fra i rappresentanti della frazione, i tecnici di Area Blu e del Comune, con un successivo laboratorio aperto agli abitanti in aprile, durante erano stati definiti una serie di punti che avevano portato ad un progetto esecutivo presentato ieri sera all’assemblea.

Per gli interventi il Comune ha messo a disposizione ben 70 mila euro, il doppio di quanto ipotizzato inizialmente. Le proposte in campo riguardavano la scelta dei materiali per la pavimentazione, la valorizzazione del monumento ai Caduti, il verde, i sottoservizi (oggi la piazza non è dotata di fognature), l’impiantisca generale (cabine acqua/luce per le feste di paese), la pensilina dell’autobus, l’arredo urbano (sedute e cestini), la regolamentazione della sosta delle auto.

In sostanza si è condivisa l’idea di una maggiore qualità urbana pur mantenendo la possibilità di sosta. Nello specifico, la pavimentazione sarà di asfalto (con rifacimento delle pendenze) ma impreziosita da aree in porfido; gli alberi, saranno sostituiti (le piante sono ammalate) con nuove essenze ornamentali; il monumento valorizzato da un’area di rispetto; verranno realizzati scivoli per l’accessibilità pedonale anche per chi ha difficoltà motorie, sedute e cestini.

Per quanto riguarda la sosta, invece, come detto sono emerse due ipotesi: una che prevede il disegno dei posteggi al centro della piazza, l’altra invece che li vuole laterali, in sostanza come sono oggi. Le due alternative si equivalgono in termini di posti auto (14 in entrambi i casi). Nell’ipotesi centrale, però, sarebbe più semplice rivedere lo spazio della pensilina per il bus, mentre nell’ipotesi laterale viene valorizzata la visuale sul monumento e gli spazi dehors delle attività commerciali. Quest’ultima è stata l’ipotesi prevalente da parte dei partecipanti all’incontro di ieri sera. Tutti d’accordo invece sull’inserimento poi del disco orario per regolamentare la sosta.

A questo punto si ritorna alla progettazione ma il Comune vuole concludere nelle prossime settimane, così da permettere l’affidamento dei lavori entro l’anno.

Nella foto: la piazzetta di Ponticelli. Per chi legge da www.sabatosera.it anche due immagini dell’assemblea di ieri sera

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *