Il “quasi” Nobel parla di rifiuti

IMOLA
Ieri mattina 400 studenti dell’Alberghetti, 13 classi del Liceo Tecnologico e dell’Istituto tecnico, hanno partecipato all’iniziativa organizzata dal Comune di Imola, in collaborazione con Hera spa, dal titolo “Un pianeta sostenibile”. Nell’aula magna è stato proiettato il video “Rifiuti: basta poco per fare molto” e Vincenzo Balzani, docente dell’Università di Bologna, ha tenuto una lezione sulla sostenibilità ambientale. Nell’occasione è stato fatto vedere il video “Rifiuti: basta poco per fare molto” commissionato ad Hera spa dall’assessorato Ambiente di Imola di Davide Tronconi. Un’attività decisa nell’ambito della sensibilizzazione dei cittadini alla pratica della raccolta differenziata dei rifiuti domestici, che è di fatto un obbligo di legge.
Di particolare rilievo è la presenza nel video di un’intervista realizzata allo stesso Balzani, che è per la sua attività di professore emerito è candidato al premio Nobel per la chimica. Balzani si è gratuitamente prestato a spiegare, basandosi su dati scientifici e tecnici, perché occorre risparmiare le risorse naturali e recuperare quanto possibile dai rifiuti.
ll dvd “Rifiuti: basta poco per fare molto” è stato distribuito a tutti gli Istituti comprensivi e superiori, e a questi ultimi sono stati anche inviate copie dellaa pubblicazione “Energia per l’Astronave Terra” di Balzani. “L’obiettivo dell’assessorato all’Ambiente del Comune di Imola e di Hera è quello di continuare nel percorso di sensibilizzare tutti i cittadini imolesi alla pratica della raccolta differenziata, ai fini della salvaguardia delle risorse naturali e anche i fini di garantire nuovi posti di lavoro in un settore occupazionale in via di consolidamento anche nel nostro territorio”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *