Ima sempre più leader nelle macchine automatiche

OZZANO EMILIA
Ima ha chiuso l’esercizio 2016 con risultati nuovamente in netta crescita. “Siamo molto soddisfatti dei risultati conseguiti. Abbiamo incrementato i ricavi e gli utili, mantenendo sempre grande attenzione alle esigenze dei nostri clienti ed investitori»”, ha spiegato Alberto Vacchi, presidente e amministratore delegato della società ozzanese, al termine della riunione del Cda che ha approvato la proposta di bilancio consolidato che verrà sottoposta all’assemblea degli azionisti.

Il gruppo Ima è leader mondiale nella progettazione e produzione di macchine automatiche per il processo e il confezionamento di prodotti farmaceutici, cosmetici, alimentari, tè e caffè. Ebbene, nel 2016 le vendite sono andate decisamente bene, sia sul mercato domestico sia oltre frontiera, con ottimi risultati in Asia, Cina e Medio Oriente.

Tra incremento delle vendite e consolidamento dei business acquisiti, i ricavi sono così passati dai 1.109,5 milioni di euro del 2015 ai 1.310,8 del 2016 (+18,1%). Il margine operativo lordo è salito a 179,2 milioni di euro (+21%). L’utile operativo è salito a 141,3 milioni di euro (+22,2%).

Altri dettagli su “sabato sera” in edicola dal 23 marzo

Nella foto: lo stand Ima ad una passata edizione di Interpack, la fiera internazionale delle macchine per l’imballaggio e per l’industria dolciaria che si tiene ogni tre anni a Düsseldorf

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *