In farmacia contro le zanzare

CIRCONDARIO
Caldo e pioggia alternati e le zanzare prolificano continuamente. Un’ulteriore scocciatura di questa strana estate. Contro la zanzara tigre anche le farmacie, pubbliche e private, hanno aderito alla proposta del Dipartimento di sanità pubblica e del Servizio farmaceutico dell’Azienda usl di Imola: prodotti larvicidi in vendita a prezzo calmierato per limitare al massimo la proliferazione del temibile insetto. Non dimentichiamo che sono proprio i privati proprietari dell’80% del territorio e quindi dei luoghi in cui può proliferare. “Per eseguire una corretta disinfestazione antilarvale – spiegano i tecnici dell’Ausl – è necessario esaminare con attenzione tutti i luoghi di ristagno dell’acqua, ovvero i potenziali focolai sui quali procedere alla distribuzione dei prodotti”.
L’Azienda usl, in accordo con la Regione, ha proposto l’utilizzo di due differenti prodotti. La prima è composta da prodotti ad una bassissima tossicità ed un minor impatto ambientale, in quanto contiene formulati microbiologici a base di Bacillus thuringiensis var. israelensis. Questi prodotti devono essere utilizzati ogni 7 giorni e dopo ogni pioggia, in tutti i tombini e nei luoghi di raccolta di acqua stagnante. La seconda linea invece, sono insetticidi contenenti Pyriproxyfen o Diflubenzuron (in vendita a prezzi diversi in relazione con la quantità di prodotto) che hanno un maggior impatto ambientale, e per questo vanno utilizzati con maggiori cautele e seguendo attentamente le istruzioni. Il vantaggio è che agiscono sull’insetto inibendone lo sviluppo ed hanno una persistenza dell’azione insetticida antilarvale più lunga, di circa 25/30 giorni, e sono indicati per trattamenti di numeri elevati di tombinature, ad esempio quelle delle aree artigianali e industriali per le quali è complesso garantire una cadenza settimanale del trattamento o, per i privati, prima di lunghi periodi di assenza (ad esempio prima delle ferie).
Tutti i prodotti sono irritanti per l’uomo e vanno usati solo da adulti e con le attenzioni descritte nelle confezioni.
Fin dai prossimi giorni i farmacisti saranno disponibili a dare le informazioni utili e necessarie.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *