Incidente in A14, chiusa in direzione Faenza, aggiornamento di Autostrade, un morto e un ferito

IMOLA
Autostrade per l’Italia ha appena emesso un comunicato nel quale informa che stanno proseguendo le operazioni di ripristino per risolvere l’incidente che dalle ore 8 circa di stamattina, ha reso necessaria la chiusura sull’autostrada A14 Bologna-Taranto del tratto compreso tra Imola e il bivio per la diramazione per Ravenna in direzione di Ancona.

Nell’incidente sono rimasti coinvolti due mezzi pesanti che dopo essersi entrambi ribaltati hanno preso fuoco. Purtroppo, rispetto a quanto detto in un primo moomento, c’è stato anche un decesso, oltre ad una persona ferita. Le operazioni di spegnimento dei mezzi, tuttora in corso, da parte dei vigili del fuoco intervenuti con sei mezzi speciali risultano particolarmente complesse anche a causa del materiale trasportato dai due veicoli quale bobine di carta e ferro.

Al momento si registrano 4 km di coda all’interno del tratto chiuso e circa 6 km di coda in corrispondenza dell’uscita obbligatoria di Imola. Per consentire l’inversione di marcia ai veicoli presenti nel tratto chiuso, il traffico in direzione di Bologna scorre su una corsia e si registrano circa 16 km di coda. Autostrade sta distribuendo dell’acqua agli automobilisti fermi in coda.

A chi è diretto verso Ancona si consiglia di uscire a Castel San Pietro e tramite la via Emilia rientrare in A14 a Faenza. Per chi da Ancona procede in direzione di Bologna, invece, si consiglia di uscire a Forlì e tramite la via Emilia rientrare in A14 a Imola. E’ chiaro che questo ha portato traffico e code anche sulla viabilità ordinaria.

Per chi dal nord è diretto verso Pescara si consiglia di percorrere la A1 Milano-Napoli e poi la A24/A25 per raggiungere la A14. Viceversa per il percorso inverso.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *