La Bonifica ha messo in sicurezza il ponte di via Madonnina

CASTEL SAN PIETRO
Fra i tanti interventi realizzati nel territorio castellano grazie alla collaborazione della Bonifica Renana, c’è stata nei giorni scorsi la sistemazione e messa in sicurezza di una situazione molto pericolosa in via Madonnina, dove in passato si sono verificati vari incidenti. All’altezza del civico 1694, provenendo da Medicina, la strada fa una curva, stretta e senza visibilità, che sbuca sul ponte che sovrasta il canale di Medicina, delimitato ai lati da una righiera di tubi in ferro molto degradata.

La Bonifica, oltre a sistemare e ripulire la zona del corso d’acqua, nell’ambito dell’accordo riguardante il Canale di Medicina e su richiesta dell’Amministrazione comunale, ha installato sul ponticello, all’esterno della curva, un guard rail con catarifrangenti. “Paola Barchiesi, che risiede in quel punto, e aveva segnalato questa situazione di pericolo, ha voluto ringraziare per l’intervento, in un luogo che, fra l’altro, è in prossimità di una fermata dell’autobus 116 (che collega Castel San Pietro, Poggio e Medicina) attiva nel periodo scolastico” precisano dal Comune.

La Bonifica Renana interverrà nei prossimi giorni anche in via Montecalderaro, a causa di un nuovo movimento franoso che si è formato sul lato sinistro (salendo), in prossimità dei lavori eseguiti nel 2015. Sarà costruita una palificazione a difesa della banchina stradale, per evitare ulteriori danni in una posizione critica, sul crinale di un calanco.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *