La Camera di commercio vende la sede storica di viale Rivalta

IMOLA
La Camera di commercio di Bologna metterà in vendita la sede imolese in viale Rivalta. La decisione è effetto della riforma Madia sul riordino delle funzioni e del finanziamento delle Camere di commercio; la legge, entrata in vigore nel dicembre 2016, impone tra le altre cose, la «razionalizzazione delle sedi secondarie e delle sedi distaccate».

L’ente di piazza della Mercanzia ha così avviato un percorso di alienazione dei propri beni immobiliari, che riguarderà anche l’ala est della palazzina di primo Novecento, in origine Giardino d’infanzia «Principe di Napoli». L’edificio ospita gli uffici della Camera di commercio dal 1982, ma è dal 1957 che l’ente ha una propria delegazione a Imola. Nel febbraio 2005, tra l’altro, la sede era stata anche re-inaugurata dopo una corposa ristrutturazione per migliorare la staticità dell’edificio, cablare gli uffici e realizzare una sala convegni da 98 posti.

La Camera di commercio, però, non lascerà Imola, ma aprirà un punto per il pubblico all’interno del nuovo spazio degli uffici comunali nella Sala Miceti, sopra il Borghetto, in piazzale Ragazzi del ’99. Uno spazio concesso in comodato gratuito dal Comune nell’area del front office, che dovrebbe essere pronto entro questo mese di ottobre e diventerà subito operativo il martedì (mattina e pomeriggio) e il venerdì (mattina), negli stessi orari degli uffici comunali. A quel punto si penserà alla vendita vera e propria della vecchia sede.

Altri particolari sul “sabato sera” in edicola da giovedì 28 settembre.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *