La città in festa per il patrono

IMOLA
Imola festeggia oggi il suo patrono, San Cassiano, martire ucciso per non aver rinnegato la sua fede. Dopo la pedalata di ieri, la celebrazione oggi si concentra nella Santa Messa delle 10.30 in Duomo. Per tutta la giornata sarà aperto il palazzo Vescovile dove, nel primo chiostro, saranno presenti le associazioni, gli artigiani e le aziende del territorio con i propri stand mentre nel secondo cortile sarà allestita la consueta esposizione delle carrozze di gala della Diocesi. Visitabile anche il Museo diocesano, aperto per l’occasione. Nel pomeriggio spazio alle ricostruzioni storiche. Alle 17 sfileranno in costume rinascimentale i volontari dell’associazione culturale Alidosiana di Castel del Rio, il Gruppo del Palio del Torrione di Bubano e per la prima volta i Difensori della Rocca di Imola, che si cimenteranno in una dimostrazione di un combattimento medievale con tanto di armature e gli sbandieratori del Rione Rosso di Faenza.
Non mancherà anche per questa giornata l’evento sportivo. Si tratta della Camminata di San Cassiano, a cura dell’Atletica Imola Sacmi Avis, che farà un suggestivo passaggio dalla Rocca Sforzesca, dove si potranno percorrere le mura. Il ritrovo è alle 18 e la partenza alle 19 dalla piazza del Duomo. Potranno partecipare tutti, a passo libero, e al termine della camminata ci sarà un premio per tutti i partecipanti. In serata si terrà il concerto conclusivo all’interno del chiostro di palazzo Monsignani dove la Corale diretta dal maestro Vito Baroncini proporrà un repertorio di cori d’opera e brani da musical e operette.
Da non dimenticare la presenza dello stand gastronomico a cura della parrocchia di Mezzocolle e del Gruppo Alpini Imola Valsanterno con polenta, piadina e salumi aperto dalle 17 alle 21.

Sfilata storica durante una passata edizione della festa, con tanto di carrozza d’epoca (foto Isolapress)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *