La FestaUnità “itinerante” parte dal lungofiume

IMOLA
“Sabato 2 luglio, insieme a tanti volontari, apriremo la Festa de l’Unità dell’Unione territoriale di Imola”. Marco Raccagna, segretario imolese del Pd, porta lo sguardo sul lungofiume, dove ogni anno si svolgeva la festa di federazione del partitone che però stavolta, sarà molto diversa. “Sarà una festa nuova e, per così dire, itinerante. Dal 2 al 10 luglio al lungofiume a Imola insieme al Riverside; poi dal 22 al 24 luglio a Ponticelli ed infine stiamo valutando la possibilità di fare altri tre giorni a settembre nei dintorni del centro storico di Imola”.

In via Pirandello ci saranno meno stand, traslati verso il Riverside. Un solo ristorante con pesce e carne, gestito dai volontari. E dopo mangiato cosa ci sarà? “Uno spazio dibattiti per discutere di politica locale e nazionale; una libreria e un po’ di giochi per grandi e piccoli – elenca il segretario -. Più una lotteria in cui si potranno anche vincere un week-end a Malta e una cena al San Domenico. Abbiamo solo tre obiettivi: autofinanziarci attraverso una festa fatta “mescolandoci” con le attività commerciali già presenti sul territorio; secondo vogliamo offrire alle persone una possibilità di svago e buon cibo; terzo discutere di una politica al servizio dei cittadini”.

Altre informazioni su “sabato sera” in edicola dal 30 giugno

Marco Raccagna

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *