La Filarmonica Arturo Toscanini all’Arena

CASTEL SAN PIETRO
La Filarmonica Arturo Toscanini di Parma, una delle più importanti orchestre sinfoniche italiane, sarà protagonista domani sera, martedì 26 luglio, dell’appuntamento castellano con l’Emilia Romagna Festival all’Arena di Castel San Pietro, alle 21. Il concerto si intitola “Ridere, piangere, vivere” e vedrà la Filarmonica impegnata in un programma incentrato sull’estro degli italiani Verdi e Rossini, e dei tedeschi Brahms e Beethoven.

L’orchestra proporrà infatti le Ouvertures della “Luisa Miller” di Giuseppe Verdi e de “Il barbiere di Siviglia” di Gioacchino Rossini, seguite dalle “Variazioni su un tema di Haydn” di Johannes Brahms. Il concerto chiuderà con la “Sinfonia n. 5” di Ludwig Van Beethoven. La Filarmonica Arturo Toscanini di Parma sarà diretta da Alpesh Chauhan, da due anni direttore assistente dell’Orchestra Sinfonica di Birmingham, che si è fatto rapidamente notare sulla scena internazionale per la capacità di coinvolgere sia il pubblico che i musicisti grazie all’intensità delle sue interpretazioni.

L’ingresso è gratuito. Prenotazione obbligatoria sul sito www.erfestival.org o www.emiliaromagnafestival.it oppure telefonica allo 0542/25747. In caso di maltempo, il concerto si terrà presso il Centro Artemide, in viale delle Terme 1010b.

La Filarmonica Artuto Toscanini di Parma

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *