La piscina resta a Sogese in attesa del bando

CASTEL SAN PIETRO
Sogese continuerà a gestire la piscina comunale castellana. Almeno fino a gennaio 2017. L’Amministrazione castellana ha deciso di prorogare ulteriormente fino a quella data la convenzione quinquennale con la società bolognese scaduta, in realtà, nel maggio scorso. Il Comune aveva già deliberato una prima proroga fino al 31 agosto per permettere il funzionamento dell’impianto durante la stagione estiva, nell’attesa del nuovo bando.

A complicare e rallentare le procedure per il nuovo bando concorre la necessità di prevedere una serie di importanti interventi per il vecchio impianto costruito negli anni Settanta.

Anche Sogese, che oltre all’impianto castellano gestisce un’altra dozzina di piscine, attende con interesse la pubblicazione del nuovo bando, perché intende partecipare alla gara. “Nonostante necessiti di numerosi e costanti interventi, si tratta di un buon impianto, vecchio ma molto ben mantenuto” dice Nicolas Gozzi che dirige la piscina di viale Terme.

Altri dettagli sul “sabato sera” in edicola dal 25 agosto

La piscina coperta di Castel San Pietro

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *