La scuola di calcio Renzo Cerè anche a Bologna, per il benessere dei disabili

CASTEL SAN PIETRO – BOLOGNA
A Castello sono iniziate le attività per il secondo anno della scuola calcio Renzo Cerè dedicata ai ragazzi disabini. Quindici i ragazzi in campo dalla fine di settembre. Nei mesi scorsi, tra l’altro, l’idea si è allargata a Bologna dove è stata aperta una nuova scuola nell’ambito del progetto Edu In-Forma(Zione) che si avvale del contributo del consorzio ConAmi.

Le due scuole calcio, le prime in Italia nate sotto l’egida dell’Aiac (Associazione italiana allenatori calcio) e la collegta Aiac Onlus, utilizzano lo sport come strumento per il raggiungimento di un maggior benessere psicofisico di ragazzi e ragazze diversamente abili, per la fascia di età che va dai 5 ai 25 anni.

A Castel San Pietro la scuola opera insieme all’Asd Club Calcio a 5 e all’Amministrazione comunale e gli allenamenti si tengono al centro sportivo Casatorre in viale Terme 740, nei campi di calcio a 5 (ingresso bocciodromo) il lunedì e il giovedì dalle ore 17 alle 18.30.

La nuova scuola di Bologna, invece, si avvale della collaborazione di Asd Barca Reno Calcio e quartiere Borgo Panigale-Reno del Comune di Bologna. Gli allenamenti si tengono al centro sportivo Barca in via Raffaello Sanzio 6, il martedì e il venerdì dalle ore 16,30 alle 18. Le attività nelle due scuole proseguiranno fino a giugno e le iscrizioni sono sempre aperte.

Nella foto: la scuola calcio «Cerè»

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *