L’archivio storico ora si può consultare

VILLA FONTANA – MEDICINA
Dopo la presentazione ufficiale della nuova sede dell’archivio storico, nelle ex scuole della frazione di Villa Fontana, dal mese di novembre partirà il servizio di consultazione a cura della Biblioteca comunale di Medicina. Nell’attesa, sabato 12 ottobre si è tenuta l’iniziativa “La memoria della Città in archivio”, promossa dall’assessorato alla Cultura, per presentare un patrimonio d’inestimabile valore, restituito alla città dopo un intervento di sanificazione, riordino e accorpamento. Il progetto di sistemazione degli archivi comunali è partito alla fine del 2010. Nonostante le risorse limitate a disposizione, l’obiettivo dell’Amministrazione era salvaguardare e conservare il patrimonio archivistico, con l’obiettivo di renderlo fruibile. Gli interventi messi in campo per arrivare all’apertura dell’archivio sono stati illustrati dal dirigente dell’Area servizi amministrativi del Comune di Medicina, Giuseppina Rinaldi. Da segnalare: la disinfestazione di 650 metri lineari di documentazione colpita da degradazione fungina e attacchi di insetti; la predisposizione dei nuovi locali d’archivio; il trasferimento della documentazione; la redazione di un nuovo inventario topografico. Lo storico locale Luigi Samoggia ha descritto la tipologia dei documenti presenti in archivio, risalenti al periodo dal XV alla metà del XX secolo, mentre l’archivista Mirella Plazzi dell’Ibc (Istituto per i beni artistici, culturali e naturali) ha portato i saluti della Soprintendenza regionale, mostrando apprezzamento per le operazioni svolte.

Alcune immagini dell’iniziativa e della visita guidata all’archivio storico

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *