Lavori urgenti alla scuola dell’infanzia Rodari, tre classi devono traslocare

OZZANO EMILIA
La scuola dell’infanzia comunale Rodari di via Galvani a Ozzano necessita di lavori di consolidamento urgenti e più impegnativi del previsto, quindi per l’anno scolastico 2017-2018 i bambini dovranno traslocare altrove.

La decisione è stata presa dopo alcune verifiche preventive sul progetto. Non a caso anche la cifra stanziata è quasi duplicata, passando da 200-250 mila a 470 mila euro e la durata stimata in almeno sei mesi.

Ora il Comune sta affidando la progettazione esecutiva per poi andare al bando di gara e al cantiere. “Rischiavamo di dover chiudere la struttura a gennaio – afferma il sindaco Luca Lelli –. Piuttosto che trovarci a gestire allora i disagi abbiamo scelto di organizzarci per tempo e spostare le classi sin dall’inizio”.

In sintesi, i più piccoli della sezione verde, quelli del primo anno, saranno dislocati all’asilo nido Fresu (tel. 051798385), quelli del secondo anno (sezione azzurra) saranno trasferiti presso la scuola materna Cavalier Foresti di Maggio (tel. 0516511675), infine i più grandi della sezione gialla utilizzeranno il centro per le famiglie L’Abbraccio (tel. 051797948) presso il polo scolastico Il Girotondo.

“Stiamo valutando anche un’offerta di servizi integrativi gratuiti per i genitori in difficoltà – continua Lelli -, ad esempio il trasporto scolastico per i bimbi di 4 anni trasferiti alla scuola dell’infanzia Cavalier Foresti oppure il pre/post scuola per i bambini che potrebbero avere problemi di orari. Procederemo dopo aver verificato il numero dei richiedenti, speriamo di ricevere le segnalazioni entro il 15 agosto”. Le scuole comunali, infatti, iniziano l’attività già il 4 settembre ed è necessario organizzare tragitti ed orari per tempo.

Nella foto: il sindaco Luca Lelli

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *