Le telecamere ci sono, ma ancora non funzionano

MEDICINA
All’inizio di luglio sono state installate quattro telecamere per la videosorveglianza nel centro storico. Promesse già un anno fa, tre sono a inquadratura fissa e riprenderanno l’Area Pasi (sia il parco cittadino che la villa), l’ingresso del municipio in via Libertà e il magazzino comunale di via Morara, vicino alla caserma dei vigili del fuoco. La quarta, in grado di ruotare su se stessa, controllerà i giardini di via Oberdan e l’area del campetto da basket.

Una è stata pagata dal Comune, mentre le altre tre sono state finanziate da Airgrid, azienda che si è aggiudicata il bando regionale per l’abbattimento del digital divide nel nostro territorio e sta fornendo la connessione veloce wi-fi tramite il Pal (acronimo di punto di accesso locale) della società regionale Lepida posizionato in municipio.

Al momento, però, non sono ancora funzionanti. Manca il server per la raccolta delle immagini e “c’è qualche problema nella trasmissione dei dati – ammette il comandante della polizia municipale, Daniele Brighi -. Contiamo di essere operativi al più tardi per la Festa del Barbarossa, in settembre”.

La telecamera installata sul retro del palazzo comunale in via Pillio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *