Leonardo Cafè chiuso dal questore

IMOLA
Il questore di Bologna, Vincenzo Stingone, martedì 26 febbraio ha sospeso la licenza del Leonardo Cafè (ex bar Ferrari) di piazza Leonardo da Vinci, a metà di viale Dante, per due settimane per motivi di ordine pubblico e sicurezza. Da alcuni accertamenti fatti dalla polizia di Imola a partire da ottobre, infatti, è risultato che il bar fosse abitualmente frequentato da spacciatori. Inoltre si sarebbe verificato un episodio di omertà da parte del titolare, un cinese di 32 anni. In un’occasione, infatti, davanti al locale ci sarebbe stata un’aggressione, ma nessuno dei gestori avrebbe avvertito le forze dell’ordine.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *