L’imolese Paolo Facchini a Valencia con il “Teatro dei risvegli”

IMOLA-BOLOGNA-VALENCIA
Lo scorso 7 ottobre si è celebrata la Giornata europea dei risvegli per la sensibilizzazione sul tema del coma e della vita dopo il risveglio. Per celebrare tale data, la compagnia del Teatro dei risvegli ha portato a Valencia lo spettacolo “In progress”. Sul palco c’era anche Paolo Facchini, imolese di 54 anni diventato attore dopo un incidente in auto che nel 1999 lo ha costretto ad un coma lungo 35 giorni.

E’ proprio dopo il risveglio che Facchini si è avvicinato al teatro. “Per me il teatro è stato importantissimo per riprendere in mano la mia stessa vita“, non si stanca di dire Facchini.

Per Facchini quella a Valencia non è la prima volta su un palco all’estero. In tredici anni di attività teatrale nella sua “seconda” vita ha preso parte a numerosi spettacoli proposti anche in Svizzera, Germania e Liechtenstein, sempre recitando in italiano con le battute sovratitolate su uno schermo per il pubblico straniero.

In Spagna, invece, lo spettacolo andato in scena ha visto sul palco, insieme, gli attori italiani e spagnoli dell’associazione Nueva Opcion che si occupa di persone con esiti di coma dopo un trauma cranico.

“È stata un’esperienza importante oltre che bella – racconta –. La storia rappresentata aveva un messaggio importante, mostrare e spiegare con passione e delicatezza il coma, attraverso le nostre stesse esperienze ma anche come un unico grande viaggio. Dal palco abbiamo dimostrato che la comunicazione può superare tutte le barriere, del coma e della lingua”.

Lo spettacolo “In progress” è realizzato in collaborazione con il Teatro dell’Argine di San Lazzaro e racconta il viaggio simbolico del percorso di ri-apprendimento e ri-costruzione affrontato da chi si risveglia dopo un coma.

Il Teatro del risveglio è un progetto sostenuto dalla Casa dei risvegli Luca De Nigris di Bologna e dall’associazione bolognese Gli amici di Luca, di cui Facchini fa parte.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *